Napier – La città dell’art decó

20120109-173733.jpg

20120109-173839.jpg

Mi ero ripromesso di postare qualche breve nota su Naper la cittadina che ha ospitato la manifestazione del campionato del mondo di Optimist.
Per prima cosa la pronuncia! Napier si pronuncia con il ph che lascia sentire una leggera f dopo la p…insomma impronunciabile!
La città è famosa per due situazioni strettamente collegate, ovvero il terremoto e la conseguente ricostruzione. Il terremoto è stato uno dei più violenti che si ricordino in Nuova Zelanda. In pratica quello che fu il centro storico di Napier venne distrutto dal terremoto, dal tremendo sciame sismico che ne segui e dagli incendi delle case in legno che allora erano la tipiche nei paesi coloniali. Anche la vicina città di Hasting venne colpita in maniera violenta ma ad oggi il terremoto viene ricordato come il terremoto di Napier. La terra di fronte al paese in alcuni punti si sollevò fino a tre metri. Da questo dramma, dove morirono decine di persone e praticamente tutte in paese persero tutto, nacque una gara di solidarietà a livello nazionale e internazionale per la ricostruzione. Così oggi abbiamo quello che viene definito come il paese con la più alta concentrazione di palazzi di medie dimensioni in stile Art Decò. Questo a fatto si che oggi al porto di Napier attraccano tutte le navi da crociera che toccano le coste della Nuova Zelanda per scaricare frotte di turisti a caccia di souvenir e foto dei magici anni ’30. L’azienda del turismo sprona l’emotività dei turisti organizzando eventi in costume e facendo girare per il paese auto d’epoca guidate da figuranti in costume. Il risultato è di sicuro effetto per questo emisfero e l’atmosfera degli anni ’30 la si può assaporare in ogni angolo delle vie centrali dove bande di suonatori di cornamuse e artisti muniti di organetto e marionette intrattengono i turisti affamati di shopping.
Da notare nelle foto, le illuminazioni per il Natale e il pupazzo di finta neve!!!

20120109-173911.jpg

20120109-173949.jpg

This entry was posted in Foto, Nuova Zelanda, Viaggi and tagged , , . Bookmark the permalink.

Perchè non dire la tua? Lascia un tuo commento!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s